testata camel

Il diario intimo della Donna Camèl con l'accento sulla el

Il blog della Donna Camèl è nato alla fine dell'estate del 2006, poco dopo l'apice del massimo splendore ma molto prima del declino dei blog in quanto moda.
È stato sempre su una piattaforma gratuita che negli anni ha cambiato nome e proprietari: ci sono capitata per una serie di circostanze fortuite e perché tutti i miei amici erano già lì, poi loro sono andati via tutti e io sono rimasta, irriducibile, a parlare di scrittura creativa, a proporre esercizi e racconti. Ci ho pubblicato pure un romanzo a puntate, un momento impagabile di intimità con i miei lettori.
Infine mi sono decisa a traslocare anch'io, lo porto qui a casa mia, se non tutto tutto la maggior parte: l'archivio. Non so quanto ci metterò, son più di 1000 articoli e li sposto con cura uno a uno, ma ho pazienza e la voglia di lavorare non mi manca: comincio oggi che è un lunedì ed è il 24 luglio 2017.

Segui la pagina facebook del blog - iscriviti al feed

 

 

Questo post documenta un incontro che per me è stato molto importante, non voglio dire che ha cambiato la mia vita ma di certo ha orientato qualche mia scelta successiva, mi ha fatto passare bei momenti e mi ha fatto conoscere persone interessanti. Ho imparato più di qualcosa e posso dire che se è stata un'occasione che ho saputo cogliere sono grata al destino per avermela offerta. Edit 30 agosto 2017.

 booktrailer alla Sherlockiana

Giovedì sera sono stata alla Sherlockiana, la Libreria del giallo in via Peschiera a Milano a vedere una cosa interessante che non so bene come definire ma so già come chiamare: booktrailers.

Una nuova forma di marketing? Una contaminazione? Il libro per dummies? Una quinta di copertina? Il booktrailer è tutte queste cose e forse anche altro, o lo sarà. Non che sia un'invenzione nuova: giovedì sera abbiamo visto, tra gli altri, un video "storico", il booktrailer di Gioventù cannibale, prodotto una dozzina di anni fa quando era uscita questa raccolta per Einaudi Stile libero. La novità, o la truada, è tutta nella potenzialità di propagazione che dieci anni fa ce la sognavamo. Difatti quel booktrailer non l'avevo mai visto, era più facile vedere di persona gli scrittori che in televisione, figuriamoci un filmatino dedicato a un libro: i minuti costano, altro che Carosello. Ma oggi è diverso, lo sai se no non saresti qui.

Ne hanno mostrati una decina, abbastanza rappresentativi di tutto quello che si potrebbe fare o non fare: quelli che assomigliano ai classici trailer dei film, con gli attori, le voci, le musiche e gran profusione di mezzi, venti o trentamila euro per dire, quelli che assomigliano ai video musicali con solo rapide sequenze di immagini fisse e titoli e voci, toni ironici o toni seriosi, intento promozionale spinto o atmosfere rarefatte e suggestione delicata, spot o cortissimi da cineforum, produzioni commerciali o giochi d'arte fatti in casa con cento euro. Dopo ogni video l'autore del libro e/o il regista e/o l'editore raccontavano brevemente la rava e la fava. Insomma, bella serata, perché i discorsi erano concisi per dare spazio a tutti, gli sbrodolamenti pochi e i contenuti densi.
E poi c'è Tecla Dozio, una persona straordinaria che ha trasformato un esercizio commerciale in casa. E' così che ci si sente lì: a casa.

E' il booktrailer un mezzo per convincere i lettori deboli? No, non credo. Chi non legge non leggerà di più per aver visto un filmettino di due minuti. E' invece un mezzo efficace per promuovere la piccola editoria, quella che non tappezza le vetrine, che non ammucchia pile vicino all'ingresso, che non raccoglie recensioni sui grandi giornali: il viral marketing funziona e costa poco. Questo è quello che penso io, s'intende. Senza voler smontare nessuno.

Hanno proclamato un vincitore e io ho proclamato il mio, comprandogli il libro: Niente baci alla francese di Paolo Roversi edizioni Mursia (qui il relativo trailer eccetera). Un giallo classico con giornalista investigatore, scrittura leggera leggera, senza pretese, l'ho letto in un soffio, ambientato a Milano e Parigi, soprattutto Milano con tutti i riferimenti, le vie, i locali, insomma i miei luoghi.

E mi è rimasta una voglia di provare, di sperimentare o almeno di pensarci su. Perché no?

Ho cercato i video, metto qui i link che ho trovato direttamente su youtube che è meglio, più stabile che dai relativi siti o blog:

- Paolo Bianchi (La cura dei sogni, Salani)
- Simone Sarasso (Confine di Stato, Marsilio)
- Mattia Signorini (Lontano da ogni cosa, Salani)
- Paolo Roversi (Niente baci alla francese, Mursia). - Scelto da me**
- Peter James (In rete, Kowalski)
- Nino D'Attis (Montezuma airbag your pardon, Marsilio) - Scelto da Tommaso Labranca
- Rong Jiang (Il totem del lupo, Mondadori)
- Niccolò Ammaniti (Come Dio comanda, Mondadori)*.

Purtroppo non ho trovato tutti quelli che sono stati proiettati in quella serata, per qualche motivo alcuni non sono stati messi su youtube e nemmeno in rete, o magari ci sono ma non ben indicizzati su google.
Se qualcuno che mi legge ha qualche link da passare si faccia avanti che li aggiungo.

E se vuoi votare il tuo preferito poi facciamo una classifichina, così per ridere, senza nessun valore statistico, ovviamente, tanto per giocare: non ti chiedo di dirmi qual è il video più bello in sè, la mia domanda è:

quale di questi libri compreresti?

Commenti al Post:


Anonimo il 20/01/08 alle 02:29 via WEB
Interessante, tutto quanto. Ecco la potenza del blog. Col cavolo che avrei sentito parlare di questa cosa, oggi, se non avessi deciso di venire a trovarti. Magari fra qualche mese mi sarebbe arrivata notizia, ma non oggi. E' un bel modo di informarsi. Ciao. UP

LaDonnaCamel il 21/01/08 alle 08:37 via WEB
Allora funziona! ;) Ciao Up!

Anonimo il 20/01/08 alle 20:59 via WEB
Grazie per avermi votato ;) e per gli apprezzamenti sul mio romanzo! Paolo

LaDonnaCamel il 21/01/08 alle 08:38 via WEB
Cosa non si fa per una dedica personalizzata ;)

Anonimo il 21/01/08 alle 09:24 via WEB
Hai capito il Paolino... Ottimo il primo piano di Bellizzi nella foto...;-) Simone Sarasso

LaDonnaCamel il 21/01/08 alle 10:16 via WEB
E' il tuo regista, vero? E in più una densità di scrittori mai vista!;)

magdalene57 il 21/01/08 alle 11:58 via WEB
non mi si apre il triler, perciò non so dire, ma trovo la cosa intrigante. e dato che acquisto ogni libro partendo dal come mi intriga, penso sarà un'ottima cosa. ciao

molinaro il 22/01/08 alle 09:23 via WEB
Ma questi trailer li fanno girare? E comunque, bella serata ieri!

LaDonnaCamel il 22/01/08 alle 10:52 via WEB
Eh, appunto: li sto cercando perché vorrei fare un post con tutti i link, ma non sono facilissimi da trovare. E comunque, :)

Anonimo il 22/01/08 alle 14:24 via WEB
Strano che non ti si apra Magdalene. Prova \\\">qui. E poi fammi sapere ;)

Anonimo il 22/01/08 alle 14:25 via WEB
mmm il link non è venuto riprovo qui: http://youtube.com/watch?v=mpUymmc3oSw

Anonimo il 24/01/08 alle 09:30 via WEB
Bella foto con lo scrittore Mattia Signorini e il regista Matteo Bellizzi in primo piano. Ne hai altre? Io ne ho fatte molte e sto pensando dove e come pubblicarle. Peccato non esserci conosciute (o ci conosciamo?). Ti anticipo che mi hanno chiesto di replicare "Di cosa parliamo quando parliamo di booktrailer?" a Piacenza il 18 marzo (versione ‘on tour’), senza gara, quella una volta all'anno. Circa cosa sia un ‘booktrailer’ secondo me è una forma di promozione e pubblicità ad altissimo contenuto artistico e creativo, almeno nei casi migliori, e di grande efficacia commerciale anche per gli editori di dimensioni maggiori. La prova che si può parlare di libri divertendosi casomai avessimo dubbi! ciao Annarita

LaDonnaCamel il 24/01/08 alle 10:56 via WEB
Ciao Annarita, per prima cosa ti faccio i complimenti per l'organizzazione: non è mica facile mettere insieme tante belle teste tutte in una volta, è stato un evento straordinario e tu sei stata davvero brava! Le fotine fatte col telefonino non sono un gran che, questa è la meno peggio ;) comunque sì, ne ho altre: se vuoi scrivimi a ladonnacamel@gmail.com te le mando. A Piacenza... perché no? Resto connessa!

Anonimo il 24/01/08 alle 14:12 via WEB
Ho individuato gli altri scrittori della foto. Dietro Signorini e Bellizzi Paolo Bianchi, Paolo Roversi, Simone Sarasso, Michele (un mio amico) e il regista Antonio Monti. ciao Annarita

LaDonnaCamel il 25/01/08 alle 13:56 via WEB
C'era pieno zeppo di scrittori, a sparare un colpo a caso sicuro che ne beccavi almeno uno! E i lettori? Dove vanno invece i lettori? I lettori stasera vanno alla scighera ;)

Anonimo il 08/02/08 alle 01:01 via WEB
ah la scighera, ci abbiam fatto un concerto un paio di mesi fa. Uno dei più belposti di milano.

LaDonnaCamel il 08/02/08 alle 14:13 via WEB
E' vero, è un bel posto, piace molto anche a me. Ti terrò d'occhio (Ubimario?;) e la prossima volta vi vengo a sentire.

Anonimo il 22/01/08 alle 14:10 via WEB
Niente baci alla francese, direi a occhio.
Cantastorie

LaDonnaCamel il 22/01/08 alle 14:15 via WEB
LOL :D
Bè, io l'avevo preferito per l'ironia: mi sembra che tutti si prendono tanto sul serio, mammamia...

Anonimo il 23/01/08 alle 00:29 via WEB
Ciao. Piacere di conoscerti, sono minimi20, anche se il commento lo vedi anonimo (è solo perchè non avevo voglia di entrare...uscire...bal bla bla). Sono sempre fiera di donne fiere. Ti salvo subito nei miei preferiti, e mi son bastate due righe di te...

LaDonnaCamel il 23/01/08 alle 09:31 via WEB
Ehi, una che ascolta St.Vincent mi piace a scatola chiusa: ricambiata! :)

Anonimo il 24/01/08 alle 20:44 via WEB
boh, forse quello di Ammaniti. bobboti

LaDonnaCamel il 24/01/08 alle 20:54 via WEB
Bè, io Ammaniti l'avevo già letto in tempi non sospetti ;)

LaDonnaCamel il 24/01/08 alle 20:56 via WEB
Metto degli asterischi rossi per segnare i voti in tempo reale, uau la tecnologgia!

Anonimo il 25/01/08 alle 16:34 via WEB
Ciao! Ecco altri link. Demetrio Paolin, "Una Tragedia Negata" (Vibrisselibri, Il Maestrale) http://it.youtube.com/watch?v=oxCfsWDqnJk Monica Viola, "Tana per la bambina con i capelli a ombrellone" (Vibrisselibri, Rizzoli) http://it.youtube.com/watch?v=OcH9geJtriI http://it.youtube.com/watch?v=8vnWFMZ1HNE (Sì, sono due) Grenar

LaDonnaCamel il 26/01/08 alle 19:08 via WEB
Grazie! Ne rocupero altri e poi faccio un post apposta!

Anonimo il 26/01/08 alle 12:50 via WEB
sapete dirmi dove recuperare l'ultimo video della serata, quello che veniva dall'olanda?

LaDonnaCamel il 26/01/08 alle 19:10 via WEB
Anche a me piacerebbe: magari provo a sentire Tecla. A quel che ho capito il video era nuovo nuovo, forse non è stato ancora inserito su you tube. Se lo trovo posto il link!

 

e-max.it: your social media marketing partner
 

Compra il romanzo L'occhio del coniglio
Libro, mobi, epub compra su Amazon e su Lulù

Chi mi ama mi segua

Il sistema di gestione dei contenuti Joomla e il software di conteggio accessi installato in questo sito utilizzano i cookies per migliorare le funzioni di navigazone. Cliccando sul bottone arancione avrai fornito il tuo consenso e questo avviso non verrà più mostrato. Se non accetti l'uso dei cookies abbandona questo sito web.