testata camel

Il diario intimo della Donna Camèl con l'accento sulla el

Il blog della Donna Camèl è nato alla fine dell'estate del 2006, poco dopo l'apice del massimo splendore ma molto prima del declino dei blog in quanto moda.
È stato sempre su una piattaforma gratuita che negli anni ha cambiato nome e proprietari: ci sono capitata per una serie di circostanze fortuite e perché tutti i miei amici erano già lì, poi loro sono andati via tutti e io sono rimasta, irriducibile, a parlare di scrittura creativa, a proporre esercizi e racconti. Ci ho pubblicato pure un romanzo a puntate, un momento impagabile di intimità con i miei lettori.
Infine mi sono decisa a traslocare anch'io, lo porto qui a casa mia, se non tutto tutto la maggior parte: l'archivio. Non so quanto ci metterò, son più di 1000 articoli e li sposto con cura uno a uno, ma ho pazienza e la voglia di lavorare non mi manca: comincio oggi che è un lunedì ed è il 24 luglio 2017.

Segui la pagina facebook del blog - iscriviti al feed

 

 

Occasioni prese al volo

Le occasioni sono incontri, eventi, cose che succedono, essere nel posto giusto al momento giusto ma anche alzare il culo, muoversi, non stare a casa a dormire ma andare là dove succedono i fatti.

  • Quando muore Lucio Dalla il tempo è un bastardo

    Quando muore Lucio Dalla mi dispiace tanto anche se non lo ascoltavo, non ho mai comprato un suo disco. Sono andata una volta a un concerto in un teatro, mi ci aveva portato una mia amica, una donnina piccola così, con due occhi grandi per guardare, ma quel tempo è finito e non torna indietro, mannaggia.
    Il tempo è un bastardo è un libro che ho finito stamattina e parla di musicisti e di gente che si perde e poi si ritrova e si riperde. È un libro bellissimo, non c'è un difetto manco a voler essere stronzi per forza. Mi è piaciuto tutto: la forma, circolare, a racconti pieni di rimandi tra uno e l'altro, mi sono piaciuti i personaggi, formidabili, mi sono piaciute le storie ma soprattutto mi è piaciuta l'emozione che mi ha dato leggerlo. Di un racconto o di un romanzo di solito mi accontento che mi susciti un'emozione sola, questo invece me ne ha suscitate a dozzine. Anche solo il secondo racconto, per dire, almeno otto.

    Leggi tutto

  • La macchina del tempo esiste davvero e ne ho le prove

    Ho vinto un premio da blog: BOOMSTICK AWARD 2017!

    Me l'ha assegnato la mia amica di blog grande conduttrice di http://conigliodellamoda.blogspot.it/ grande fumettista e grande bloggeressa, un hip hip urra! per lei!

    La motivazione del premio è questa, e poi non dirmi che me la tiro perché chiunque al mio posto se la tirererebbe:

    "Perché racconta storie di vita vere o plausibili trasformandole in esperienze surreali. I suoi post sembrano gli aneddoti strani che si raccontano a tavola quando non ci si vede da un po'."

    Leggi tutto

  • Heavy metal, un'indagine antropologica

    misterno

    Ieri sera sono andata a un concerto heavy metal. Perché l'hai fatto? Dirai tu. Perché no? Dico io. E mi è pure piaciuto. Abbastanza. Certo che un'esperienza come questa provoca delle modificazioni psicofisiche se non irreversibili (spero) comunque di lunga durata, difatti ho ancora le cicale nelle orecchie. Ieri sera appena uscita sentivo anche gli uccellini, e i grilli, un concerto assordante di grilli in camera mia tale e quale una notte di agosto. E' un impatto che coinvolge tutti gli organi, e non sto parlando di strumenti musicali ma di polmoni scollati dal diaframma, di pancreas e fegato che si scambiano di posto, di viscere che si annodano, di budelle che tremano come gelatina. Il cuore no ma vabbè, non si può avere tutto.

    Leggi tutto

  • Booktrailer: una serata alla Sherlockiana

    Questo post documenta un incontro che per me è stato molto importante, non voglio dire che ha cambiato la mia vita ma di certo ha orientato qualche mia scelta successiva, mi ha fatto passare bei momenti e mi ha fatto conoscere persone interessanti. Ho imparato più di qualcosa e posso dire che se è stata un'occasione che ho saputo cogliere sono grata al destino per avermela offerta. Edit 30 agosto 2017.

     booktrailer alla Sherlockiana

    Giovedì sera sono stata alla Sherlockiana, la Libreria del giallo in via Peschiera a Milano a vedere una cosa interessante che non so bene come definire ma so già come chiamare: booktrailers.

    Leggi tutto

 

scrivere è il mio gioco preferito

"Scrivere è il mio gioco preferito" il mio motto è piaciuto anche all'amica Freevolah che l'ha interpretato così su Instagram.

Compra il romanzo L'occhio del coniglio
Libro, mobi, epub compra su Amazon e su Lulù

Il sistema di gestione dei contenuti Joomla e il software di conteggio accessi installato in questo sito utilizzano i cookies per migliorare le funzioni di navigazone. Cliccando sul bottone arancione avrai fornito il tuo consenso e questo avviso non verrà più mostrato. Se non accetti l'uso dei cookies abbandona questo sito web.